Dettaglio news

20 marzo 2018

OKkio alla SALUTE - Report aziendale 2016

OKkio report 2016

A livello internazionale è ormai riconosciuto che il sovrappeso e l’obesità sono un fattore di rischio per l’insorgenza di patologie cronico-degenerative e una sfida prioritaria per la sanità pubblica.
In particolare, l’obesità e il sovrappeso in età infantile hanno delle implicazioni dirette sulla salute del bambino e rappresentano un fattore di rischio per lo sviluppo di gravi patologie in età adulta.
Per comprendere la dimensione del fenomeno nei bambini italiani e i comportamenti associati, a partire dal 2007, il Ministero della Salute/CCM ha promosso e finanziato lo sviluppo e l’implementazione nel tempo del sistema di sorveglianza OKkio alla SALUTE condotto in collaborazione con le Regioni e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

OKkio alla SALUTE, che ha una periodicità di raccolta dati biennale, ha lo scopo di descrivere la variabilità geografica e l’evoluzione nel tempo dello stato ponderale, degli stili alimentari, dell’abitudine all’esercizio fisico dei bambini della terza classe primaria e delle attività scolastiche favorenti la sana nutrizione e l’attività fisica.

Il Dipartimento di Prevenzione di Trieste ha voluto cogliere l’opportunità di una rilevazione epidemiologica più puntuale e specifica dello stato ponderale, degli stili alimentari, dell’abitudine all’esercizio fisico dei bambini della terza classe primaria e delle attività scolastiche favorenti la sana nutrizione e l’attività fisica nel territorio di competenza. Alcuni dati territoriali sono confrontati con quelli regionali e nazionali.

Nel report vengono presentati i risultati della raccolta dati effettuata nel 2016.

  • OKkio 2016  [pdf - 853,87 KB] (il link apre una nuova finestra)

    Report con i dati dell'indagine 2016 condotta nel territorio di competenza dal Dipartimento di Prevenzione dell'ASUI di Trieste. Alcuni dati territoriali sono confrontati con quelli regionali e nazionali.

Per approfondimenti vedi la pagina dedicata

ultima modifica: 21 marzo 2018 Commenti / Suggerimenti