Struttura Semplice

Tutela della salute negli ambienti di vita

Cosa facciamo

Ci occupiamo della tutela della salute e della sicurezza degli ambienti aperti e confinati:
• valutazione igienico-sanitaria degli strumenti di regolazione e pianificazione urbanistica;
• tutela della salute dai fattori di rischio presenti in ambiente di vita confinato e non confinato;
• tutela della salute pubblica in rapporto a problematiche legate all'igiene nell'abitato e negli ambienti domestici, qualora prevista da normative vigenti, o a seguito di segnalazione da parte di enti o privati cittadini;
• Tutela della salubrità e sicurezza delle civili abitazioni (ad es.: attestazioni sulle condizioni igieniche degli alloggi ai fini dell'assegnazione delle case ATER);
• tutela delle condizioni igieniche e di sicurezza degli edifici ad uso scolastico e ricreativo;
• tutela delle condizioni igieniche e di sicurezza delle strutture destinate ad attività artigianali, commerciali, per strutture assistenziali, sanitarie, turistico alberghiere;
• tutela della salute nell'uso delle piscine pubbliche o di uso pubblico e nell'uso delle acque di balneazione;
• promozione della sicurezza stradale;
• tutela della popolazione dal rischio "amianto";
• verifica sulla detenzione di sostanze e apparecchiature a radiazioni ionizzanti con finalità diagnostica e/o di ricerca
• tutela della salute dai rischi per la popolazione derivanti dall'utilizzo di sostanze chimiche, miscele ed articoli (REACH-CLP);
• collaborazione nella gestione di emergenze da fenomeni naturali o provocati (climatici, sismici, nucleari, biologici, chimici, ecc.) con le altre Strutture aziendali e con altri Enti e d Istituzioni
• gestione del rischio Radon, in collaborazione con ARPA-FVG ;
• tutela delle acque destinate al consumo umano.

Strumenti per la tutela della salute pubblica, di competenza della Struttura, sono:
• Valutazione Impatto Ambientale (VIA): è la valutazione e l'espressione di un parere in merito ad una documentazione tecnica descrittiva dei potenziali significativi impatto derivanti da attività produttive industriali ed infrastruttura sulle matrici ambientali, con particolare riferimento alle eventuali ricadute sullo stato di salute nella popolazione del territorio.
• Valutazione impatto sulla salute (VIS): che permette di considerare un ampio spettro di determinanti della salute, intesa non come semplice assenza di malattia ma come stato di "benessere fisico, psichico e sociale" (Oms, 1948), ed è allargata a tutti i soggetti che partecipano alla gestione di problematiche ambientali, in particolare dalle conferenze dei servizi, ed è mirata all'assessment onnicomprensivo di grossi impianti industriali e di progetti di pianificazione territoriale.
• Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA): E' una valutazione di documentazione, espressione di parere e partecipazione e Conferenze dei Servizi indette dalla Regione per la concessione, in un'unica soluzione, delle necessarie autorizzazioni ambientali per gli insediamenti industriali che superino determinate soglie produttive, secondo quanto previsto dalla specifica normativa del settore.
• Autorizzazione Unica Ambientale (AUA), provvedimento che ricomprende tutti i titoli abilitativi in campo ambientale di cui un'impresa ha bisogno per iniziare e/o proseguire la sua attività.

torna su
ultima modifica: 15 gennaio 2019 Commenti / Suggerimenti